Approvato in Consiglio dei ministri, in esame preliminare, il nuovo testo del decreto legislativo “Scia 2”, attuativo della legge 124/201 che individua quali interventi possono essere realizzati con mera comunicazione o segnalazione certificata di inizio attività o di silenzio assenso, nonché quelli per i quali è necessario il titolo espresso. La bozza, che apporta modifiche al Testo Unico dell’Edilizia (dpr 380/2001), si abbina al decreto sulla Scia Unificata, approvato in via definitiva durante lo...

Manutenzioni strade: incontro ANAS – ANAEPA su accordi quadro

immagine 2.jpg

Priorità alla manutenzione e i vantaggi del meccanismo dell’accordo quadro sono i temi al centro dell’oggetto dell’incontro il 29 maggio scorso tra il Responsabile della Manutenzione straordinaria Anas, l'ingegnere Fulvio Maria Soccodato e una delegazione dell’ANAEPA, composta dal Presidente Arnaldo Redaelli, dal Segretario nazionale Stefano Bastianoni e dal Responsabile per i Lavori Pubblici dell’ANAEPA Fiorello Fioretti.

Data: 
14/06/2016

Rigenerazione urbana, 500 milioni di euro per le periferie

immagine 2.jpg

Arriva il Gazzetta Ufficiale il decreto 25 maggio 2016 che consentirà ai grandi Comuni di riqualificare le aree urbane caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, degrado edilizio e carenza di servizi. Il Dpcm approdato in Gazzetta approva il Bando, in attuazione dell’ultima Legge di Stabilità, con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la rigenerazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane...

Data: 
13/06/2016

Rimborsi IVA in via prioritaria anche per le imprese edili

immagine articolo.jpg

Accolta la richiesta di Confartigianato: via libera all’erogazione in tre mesi del credito IVA anche per le imprese del settore edile, dei servizi di pulizia, demolizione, installazione e completamento di edifici assoggettate al meccanismo del “reverse charge” (inversione contabile) dal 1° gennaio 2015. E’ quanto stabilito dal decreto del ministero dell'Economia e delle Finanze del 29 aprile scorso e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 maggio. 

Data: 
18/05/2016

Primo via libera alla legge sul consumo del suolo

immagine articolo.jpg

La Camera ha approvato il disegno di legge sul contenimento del consumo del suolo che passa ora all'esame del Senato. Il disegno di legge sancisce che il riuso e la rigenerazione urbana, oltre alla limitazione del consumo di suolo, costituiscono princìpi fondamentali della materia del governo del territorio. Fatte salve le previsioni di maggiore tutela delle aree inedificate introdotte dalla legislazione regionale, il consumo di suolo è consentito esclusivamente nei casi in cui non esistono alternative consistenti nel riuso delle aree già urbanizzate e nella rigenerazione delle stesse.

Data: 
13/05/2016

© Copyright 2013 - All Right Reserved