Dal prossimo 18 ottobre entrerà in vigore l'obbligo di utilizzo del Dgue e dei mezzi di comunicazione nello svolgimento di procedure di aggiudicazione esclusivamente in formato elettronico in attuazione all'articolo 40 del Codice Appalti, d.lgs. 50/2016. L’adozione del DGUE elettronico punta a ridurre gli oneri documentali ed economici a carico dei soggetti partecipanti alle procedure di gara, e a semplificare le procedure di verifica da parte delle stazioni appaltanti.

ECOBONUS: Confartigianato a confronto con il Mise e con l'ENEA

aq11.jpg

Oggi i rappresentanti di ANAEPA-Confartigianato hanno incontrato i vertici tecnici del Ministero dello Sviluppo economico e di ENEA per affrontare il tema degli ecobonus sul mantenimento dei quali circolano voci contrastanti. Molte le preoccupazioni espresse dai rappresentanti di Confartigianato che hanno sollecitato la proroga dell’ecobonus con l’obiettivo di renderlo strutturale e il miglioramento di alcuni aspetti tecnici per adeguarli al grande investimento in formazione e certificazione...

Data: 
11/10/2018

Appalti, casellario informatico accessibile per le imprese

image1.jpg

L’ANAC ha reso note le modalità con le quali gli operatori economici possono accedere alle informazioni loro riguardanti presso il casellario dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. La banca dati è prevista dal Codice degli appalti (D.Lgs. n. 50/2016), all’articolo 213, comma 10, che attribuisce all'Autorità la gestione del Casellario Informatico istituito presso l'Osservatorio, nonché la facoltà di stabilire le “ulteriori informazioni che devono essere presenti nel casellario ritenute utili ai fini della tenuta dello stesso, della verifica dei gravi illeciti professionali, dell’attribuzione del rating di impresa o del conseguimento dell’attestazione di qualificazione. 

Data: 
05/10/2018

CCNL Industria: diffida delle Associazioni artigiane alle Casse Edili

we2.jpg

Le OO.AA. Nazionali dell’edilizia hanno inviato una formale lettera di diffida a tutte le Casse Edili/Edilcasse del sistema CNCE al fine di impedire che queste ultime procedano all’applicazione delle previsioni contrattuali dell’accordo firmato da ANCE-COOP e OO.SS. il 18 luglio u.s. alle imprese che applicano il CCNL sottoscritto dalle Associazioni Artigiane. Come è noto, tali previsioni comporterebbero il versamento di contribuzioni economiche da parte di tutte le imprese iscritte alle Casse Edili, indipendentemente dal contratto collettivo applicato ai propri dipendenti.

Data: 
20/09/2018

Milleproroghe: il punto sulle misure per l’edilizia e sul bando periferie

IMGC2.jpg

Blocco al Bando Periferie, adeguamento sismico, edifici scolatici. Queste le principali novità per il settore dell’edilizia contenute, tra le altre misure, nel disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe approvato venerdì scorso dalla Camera con voto di fiducia. Nonostante la ferma opposizione dei Comuni, di Anci e delle Associazioni di categoria, nel decreto un emendamento, approvato ad agosto dal Senato, blocca i fondi destinati ai progetti vincitori del Bando Periferie, ovvero ad interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle aree urbane degradate.

Data: 
17/09/2018

© Copyright 2013 - All Right Reserved