Ecobonus: accordo con Harley Dikkinson per la cessione del credito

aq11.jpg

Da quest’anno con la Finanziaria per il 2018, il condòmino interessato a interventi consistenti sulle parti comuni del proprio stabile aventi diritto all’Ecobonus o al Sismabonus ha la possibilità di cedere il suo credito d’imposta a privati e/o imprese intenzionati ad acquistarlo. Questa nuova opportunità può divenire un assist importante per la riqualificazione e innescare un maggiore dinamismo nel mercato delle costruzioni.

In questa prospettiva Confartigianato e Harley&Dikkinson, l’Associazione dei Progettisti sistemici, delle Imprese applicatrici di tecnologie e dei Gestori di soluzioni di efficienza energetica, hanno siglato un accordo nazionale che consente l'utilizzazione della piattaforma predisposta per la gestione dei flussi finanziari legati al nuovo meccanismo della cessione del credito previsto per il bonus energetico. Attraverso l’utilizzo della piattaforma è infatti possibile per l’azienda acquisire direttamente il pagamento della commessa grazie all'intervento di un Fondo alimentato dalla cessione del credito d’imposta da parte del committente.

Nell’ambito dell’accordo, H&D mette a disposizione due piattaforme denominate WikiBuilding e Credit Swap, dedicate ad agevolare la gestione della cessione del credito d’imposta maturato in seguito a lavori di riqualificazione energetica e/o sismica legati all’incentivo “eco bonus”. La piattaforma WikiBuilding permette la condivisione progettuale e la realizzazione di offerte integrate ad hoc per il condominio semplificando il lavoro dell’amministratore e agevolando i fornitori, le imprese e i professionisti coinvolti nell’intervento e nella gestione dell’intero iter di processo. La piattaforma Credit Swap gestisce il processo operativo della cessione del credito d’imposta garantendo l’incontro tra domanda (acquirente) e offerta (cedente) derivante da opere di riqualificazione condominiali e supporta tutti i soggetti interessati nella gestione del credito d’imposta, nonché nell’espletamento dei relativi obblighi di legge.

“E’ stato messo a punto uno strumento utile finalizzato a facilitare il pieno utilizzo dell’ecobonus e del sismabonus nei condomini mediante la possibilità di cessione del credito d’imposta”, ha commentato il presidente di ANAEPA, Arnaldo Redaelli. “In un Paese come l’Italia è prioritario dare avvio a un piano nazionale di riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano (4,5 milioni di edifici residenziali su 12 sono causa del 40% dell’inquinamento atmosferico), ma per fare ciò è necessario diffondere la cultura della riqualificazione integrata dell’edificio in genere e del condominio attraverso la semplificazione dell’utilizzo dell’ecobonus rendendolo accessibile a una più ampia platea di soggetti”.

Data: 
02/05/2018

© Copyright 2013 - All Right Reserved