Edilizia: al via Sanedil, nuovo Fondo sanitario per i lavoratori

cantiereedile.jpg

A varare il Fondo sanitario integrativo per i dipendenti edili, rivolto a circa 600mila operatori del settore, le Parti datoriali e i sindacati delle costruzioni. Obiettivo del nuovo strumento è quello di garantire prestazioni sanitarie e sociosanitarie omogenee a livello nazionale per i lavoratori dell’edilizia e per tutti coloro che intervengono nel suo processo produttivo. Si tratta di un ulteriore tassello che arricchisce e potenzia il welfare e l’insieme delle tutele dei lavoratori, già garantiti dal mondo della bilateralità edile.

Data: 
11/07/2019

Rapporto Enea: “L’ecobonus funziona”

i1.jpg

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) ha pubblicato nei giorni scorsi il suo ottavo rapporto annuale sull’andamento delle detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico. Dall’introduzione del meccanismo dell’ecobonus gli investimenti per interventi di riqualificazione energetica, sono stati circa 39 miliardi, di cui 3,3 miliardi solo nel 2018, con un risparmio cumulato di circa 100 milioni di Megawattora (MWh).

Data: 
08/07/2019

Prezzari: seminari per le imprese area sisma

immno.jpg

ANAEPA Confartigianato Edilizia, al fine di facilitare la gestione della contabilità di cantiere delle imprese operanti negli interventi di ricostruzione post-sisma nelle aree del Cratere del Centro Italia, ha promosso un ciclo di seminari sull’utilizzo del software dedicato “Acca – Primus”. Tale software si configura come uno strumento pratico e aggiornato, attraverso il quale gestire l’operatività di cantiere e i pagamenti...

Data: 
29/06/2019

DL Crescita: cessione Ecobonus penalizza le piccole imprese

aq11.jpg

Sismabonus per l’acquisto anche in zona 2 e 3, «misura fissa» delle imposte di registro, ipotecaria e catastale, sconto sostitutivo all'Ecobonus e cessione del credito aggiuntiva. Queste le principali misure di interesse per le imprese dell’edilizia contenute nel Decreto Crescita che ha avuto il via libera definitivo da parte del Senato e a breve dovrà approdare in Gazzetta Ufficiale. L’articolo 10 in particolare prevede che i cittadini che effettuano interventi di riqualificazione energetica o antisismici, possano chiedere, in alternativa alla detrazione fiscale dal 50% all’85% spalmabile in 10 anni

Data: 
28/06/2019

© Copyright 2013 - All Right Reserved